You are here

Cucina molecolare

Nel 2002 Ettore Bocchia inventa e lancia il primo menu italiano di cucina molecolare. Ma che cos’è la cucina molecolare? Innanzitutto non pensate ad alambicchi, alchimie o cose chimiche. La cucina molecolare, semplicemente, si propone di sviluppare nuove tecniche di cucina e di creare nuovi piatti restando saldamente fedele a questi 4 princìpi:

1) Ogni novità deve ampliare, non distruggere, la tradizione gastronomica italiana.
2) Le nuove tecniche e i nuovi piatti devono valorizzare gli ingredienti naturali e le materie prime di qualità.
3) Essere attenta ai valori nutrizionali e al benessere di chi mangia, non solo agli aspetti estetici e organolettici.
4) Realizzare i suoi scopi creando nuove testure, progettate a livello microscopico grazie alla conoscenza delle proprietà fisiche e chimiche degli ingredienti.

Dunque una cucina di ingredienti naturali e con tecniche che esaltino la materia prima senza snaturarla. Eccole qui di seguito.